25 aprile 2020 Un’invasione di memoria

Di seguito il messaggio del Direttivo della Sezione in occasione della festa della Liberazione 2020:

Care Compagne e cari Compagni,
La ricorrenza della Liberazione dell’Italia dal nazifascismo quest’anno trova tutti gli italiani, nel nostro Paese e nel mondo, confinati nelle case per l’emergenza COVID-19. La difesa della democrazia è un impegno che ogni antifascista ha ben presente e fa parte delle convinzioni personali che ognuno di noi ha e che guidano ed influiscono la vita quotidiana insieme agli affetti familiari ed amicali, alle proprie tendenze politiche, culturali, religiose, esperienze lavorative, ricordi… tutte cose forse ovvie sulle quali, forse mai come in questo periodo, ci ripensiamo e ci riflettiamo più intensamente, anche per le incertezze e le paure che balenano nelle nostre teste in merito all’immediato futuro. Per noi quindi, la Liberazione e quello che rappresenta in termini di sacrifici e di progresso e promozione sociale, è importante sempre, tutti i giorni. Anche perché tutti i giorni ci sono tentativi ed azioni, in tutto il mondo, di cancellare, ripudiare, reinterpretare e realizzare nel presente, quanto è scolpito nella Storia dell’uomo nel corso dei secoli e, in particolare, nell’ultimo. Questa mancanza di memoria e di conoscenza, con l’epidemia contro cui tutti stiamo lottando, rischia di aggravarsi: in Italia il virus ha spazzato via, in solitudine, lontane dai propri familiari ed amici, molte di quelle persone che avevano vissuto e partecipato attivamente a quei fatti che la Festa della Liberazione vuole celebrare. Per questo motivo vogliamo segnalarvi il volume “Noi Partigiani”, curato da Gad Lerner e Laura Gnocchi, con la prefazione di Carla Nespolo, Presidente nazionale ANPI, nel quale troverete le testimonianze ed i ricordi di tanti partigiani e partigiane.

Senza voler cadere nella retorica, spesso nauseante, dell’emergenza coronavirus, anche oggi abbiamo dei nuovi Partigiane e Partigiani: sono le persone che lavorano nel comparto sanitario, dai medici al personale infermieristico e tutti coloro che, per mansioni varie, sono in prima linea in questa lotta, sacrificando le loro vite e operano quotidianamente con la preoccupazione per le persone che curano e la paura per la salute dei propri familiari che potrebbero essere coinvolti nella pandemia… le stesse preoccupazioni dei Resistenti di 75 anni. Avevamo in programma un evento da realizzare a Parigi: celebrare il 25 aprile, con la Chorale Populaire de Paris, in una serata presso la sala della Bourse du Travail (annexe Varlin) ma, naturalmente, non sarà possibile. Abbiamo quindi accolto l’appello dell’ANPI nazionale ad unirci virtualmente a tutti gli Antifascisiti con l’iniziativa #bellaciaoinognicasa: il 25 aprile alle ore 15, l’ora in cui ogni anno parte a Milano il grande corteo nazionale, invitiamo tutti ad esporre dalle finestre, dai balconi il tricolore e ad intonare Bella ciao, anche a Parigi e nelle città in cui vivete. Prima di questo appuntamento potremo vederci, sempre sabato 25 aprile alle 14.30, per un saluto e, alle 15, cantare insieme “Bella Ciao” sulla piattaforma meeting di Zoom (il link zoom può essere richiesto a anpi.francia@gmail.com).

Con l’occasione, ringraziamo chi ha partecipato alla Giornata del Tesseramento del 23 febbraio (appena in tempo prima dell’emergenza): sono stati molti, Compagne e Compagni, che hanno scelto di aderire alla nostra Sezione “Carlo e Nello Rosselli”. Quella del 2020 è un’adesione importante, sia per la ricorrenza del 75° Anniversario della Liberazione e sia per le particolarità del periodo che stiamo vivendo. Ricordiamo che è possibile aderire anche da remoto, compilando la scheda allegata e disponendo un bonifico della quota di adesione: Nella scheda troverete le quote di adesione e le coordinate bancarie del conto corrente “ANPI-PARIGI”. La tessera vi verrà spedita per posta al vostro indirizzo.

Un abbraccio, senza guanti e mascherina e, con l’auspicio di poterci rivedere presto, saluti RESISTENTI a tutt*!!

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: